L’integrazione con echinacea angustifolia per favorire le naturali difese dell’organismo Animale

Le infezioni virali e batteriche sono di comune incidenza nella quotidiana pratica clinica veterinaria.

Feline Herpesvirus tipo 1(FHV-1) è l’agente eziologico della rinotracheite infettiva del gatto, infezione altamente diffusa; è infatti dimostrato come il 97% dei gatti presenta anticorpi nei confronti di questo virus (1). Il virus possiede uno spiccato tropismo per i tessuti epiteliali del naso, delle alte vie respiratorie e della congiuntiva, nei quali è in grado di indurre fenomento necrotici(2).

L’approccio terapeutico a questa malattia ed ad altre infezioni virali (Feline Calici virus e similari) è limitato in genere alla sola gestione delle complicanze batteriche con antibiotici , non esistendo tuttora alcuna terapia specifica. In alcuni casi vengono utilizzati farmaci antivirali mutuati dalla medicina umana (3).

Alcune specie canine sono geneticamente portate allo sviluppo continuo di patologie respiratorie, in relazione ad alcune peculiarità anatomiche legate alla ridotta/nulla lunghezza della canna nasale, in particolare carlini, bull dog inglesi e francesi sono specie soggette a problematiche respiratorie di natura virale e batterica. La rinite cronica comporta una sintomatologia caratterizzata da secrezioni nasali e starnuti.

Numerosi cani, sono spesso soggetti a condizioni di vita all’aperto oppure sono soggetti ad intenso lavoro (cani da caccia, cani sportivi), pertanto un rafforzamento della naturale risposta immunitaria è raccomandato.

L’ attuale necessità di ridurre in modo significativo l’utilizzo di antibiotici, in modo da limitare i fenomeni di farmacoresistenza; introduce sempre più spesso l’utilizzo, nella pratica clinica veterinaria, di soluzioni alternative a base naturale.

 

ECHINACEA (ECHINACEA ANGUSTIFOLIA DC) ESTRATTO

L’utilizzo di Echinacea angustifolia   si propone come un  trattamento complementare  a supporto della medicina allopatica tradizionale, in modo da stimolare una pronta risposta immunitaria e ridurre la suscettibilità dell’animale  alle aggressioni esterne (infezioni batteriche e virali, cambi di stagione, attività all’aperto).

L’azione immunomodulatoria, antibatterica ed antivirale di estratti di echinacea è oggetto di una monografia specifica dell’ agenzia europea per i medicinali (EMA) (4).

L’utilizzo di echinacea nel cane, ha significativamente migliorato, dopo 4 settimane di trattamento,  la severità della sintomatologia correlata ad infezioni respiratorie, riducendo le secrezioni nasali, la tosse secca e le correlate difficoltà respiratorie(5,6).

La somministrazione di un estratto di echinacea in un gruppo di 14 cani ha significativamente migliorato alcuni parametri clinici ematici rispetto al gruppo placebo, dimostrando una diretta modulazione della risposta immunitaria nel tempo di valutazione considerato, pari a 2 mesi(7).

I linfociti regolatori (Tregs-regulatory T cells) sono una sottopopolazione linfocitaria T in grado di modulare il sistema immunitario, mantenere la tolleranza agli antigeni-self e prevenire patologie autoimmuni. La popolazione Tregs è generalmente immunosoppressiva con meccanismi di soppressione o down-regolazione della proliferazione ed induzione delle cellule T effettrici(CD4+CD25+); l’azione di echinacea è stata valutata nei confronti della popolazione Tregs in un modello animale in vivo, suggerendo come la riduzione in termini di numero e funzione della popolazione Tregs, in associazione ad una aumentata funzione delle cellule APCs (Antigen presenting cells) possa essere alla base dei meccanismi di stimolo della funzione immunitaria ad opera di estratti di echinacea(8).

 

BIBLIOGRAFIA:

  1. Mags DJ et al. Evaluation of serologic and viral detection methods for diagnosing feline herpesvirus-1 infection in cats with acute respiratory tract or chronic ocular disease. J Am Vet Med Assoc, 214(4): 502-507,1999
  2. Gaskel RM, Povey RC. Experimental induction of feline viral rhinotracheitis virus re-excretion in FVR-recovered cats. Vet Rec 128-133, 1977
  3. Maggs DJ. Antiviral Therapy for Feline Herpesvirus. Vet Clin North Am Small Anim Practice 40(6): 1055-1062,2010
  4. EMA/HMPC- Assessment report on Echinacea Angustifolia DC radix. 27 march 2012
  5. Russo R. et al. Pharmaco-Toxicological aspects of herbal drugs used in domestic animals. NPC-2009 vol.4 No.0-1-8
  6. Reichling J. et al. Echinacea powder, treatment for canine chronic and seasonal upper respiractory tract infections. Schweizer Archiv Fur Tierheilkunde 145,223-231
  7. Torkan S, Khamesipour F, Katsande S. Evaluating the effect of oral administration of Echinacea hydroethanolic extract on the immune system in dog -Auton Autacoid Pharmacol. 2015 Jul;35(1-2):9-13.

8. Kim HR, Oh SK, Lim W, Lee HK, Moon BI, Seoh JY. Immune enhancing effects of Echinacea purpurea root extract by reducing regulatory T cell number and function.  Nat Prod Commun. 2014 Apr;9(4):511-4.



CONSULENZA

Se desideri ricevere consigli personalizzati per il tuo amico a quattro zampe o ulteriori informazioni sui nostri prodotti, compila il form sottostante

CONTATTACI